In questo articolo ti vorrei mostrare come acquisire clienti nel 2020 e come funziona una strategia di web marketing completa.

Ma prima di iniziare una brevissima presentazione…

realizzazione sito web seo friendlyMi chiamo Diego e sono un digital marketer. Aiuto imprenditori e professionisti ad acquisire clienti e ad aumentare il fatturato. In questo blog parlo in modo semplice senza particolari tecnicismi delle strategie e delle tecniche di web marketing per ottenere risultati. Se ti interessa l’argomento iscriviti alla mia mailing list per ricevere informazioni aggiornate.

In questo articolo ti parlerò del perchè le landing page siano al centro della nostra strategia, quali sono le fonti di traffico più comuni e come il web marketing in realtà sia un gioco di squadra in cui ciascuno strumento ha un proprio ruolo.

Mi sono immaginato di avere davanti un imprenditore come te, non esperto in argomenti tecnici (so che non ti interessano e non hai tempo)

Per questo ho parlato il più semplice possibile, in modo che tu mi possa comprendere.

E scusami se alcuni concetti li conosci già. Ma tutti i giorni parlo con imprenditori che ancora fanno fatica a capire a cosa servono veramente gli strumenti, anche se ne conoscono le parole tecniche.

Penso che sia dovuto a molti miei concorrenti parlano a vanvera e creano confusione, raccontando cose totalmente sconnesse dalla realtà. In più vengono interpretate e si crea un mix esplosivo di cazzate ahahaha.

La maggior parte delle informazioni che trovi online sono scritte da ghostwriter, cioè persone che vengono pagate per scrivere contenuti ma non sono minimamente esperte di quello su cui stanno scrivendo. Vanno su altri siti e fanno dei copia e incolla, rimescolando le frasi.

Quindi ritengo doveroso ripartire dalle fondamenta.

In fondo all’articolo ti farò vedere un esempio di una strategia di web marketing. Penso che questa sia la parte dell’articolo che ti piacerà di più, ma prima devo partire dai concetti base.

Passo 1 Il sito web – la presentazione personale o della tua azienda

Al centro di tutto abbiamo le 3 – 4 paginette di presentazione. Di solito sono la home, la pagina chi siamo e la pagina servizi. 

Ho constatato dagli analytics che risultano le più visualizzate in assoluto (statistiche di 10 anni di attività e centinaia di siti gestiti).

E’ importante che siano scritte bene. Facciano capire immediatamente, con un solo sguardo di cosa parla l’azienda e quali sono le differenze con la concorrenza.

Specialmente quest’ultimo suggerimento ti permette di essere scelto a parità di offerta.

Non devi scrivere poemi ma frasi semplici, facili da leggere. L’impatto visivo conta.

Passo 2 Le landing page – la presentazione delle tue offerte

Le landing page sono le pagine dove presenti i tuoi servizi o i tuoi prodotti. Si possono trovare sia linkate nel menu del tuo sito, sia da altre parti.

Ne dobbiamo fare 1 per ciascun servizio/prodotto che offri.

Sono pagine web persuasive che contengono l’offerta. Fanno incuriosire il visitatore parlando del problema che risolvono e come lo risolvono, la soluzione, quali sono le caratteristiche del prodotto e così via…

L’unico obiettivo della landing page è portare l’utente all’acquisto diretto oppure a lasciare i dati di contatto per farsi ricontattare da un commerciale.

Passo 3 Il traffico – come portare visitatori sulle tue pagine

Una volta costruite le pagine di presentazione e le landing page, possiamo ritenersi conclusa la prima fase. Adesso dobbiamo solamente “creare traffico” per “convertire”, cioè trasformare un semplice visitatore in lead o cliente.

Come facciamo?

Ci sono moltissimi modi per farlo. Qui di seguito te ne parlo uno per uno.

Seo con Blog

Il blog consiste nello scrivere articoli che si posizionano su Google e vanno a intercettare i tuoi potenziali clienti.

E fino a qui ci siamo.

Per scrivere articoli efficaci devi prendere in considerazione i livelli di consapevolezza dei tuoi potenziali clienti.

Immaginati di essere un’azienda che vende depuratori d’acqua per la casa, da istallare sotto il lavello per bere acqua di qualità. Non so se conosci…

I potenziali clienti di quest’azienda possono percorrere una scala di consapevolezza, che li porta da non sapere come fare a risolvere il problema dell’acqua cattiva, al conoscere che esistono i depuratori d’acqua.

Via via che conoscono l’argomento fanno ricerche sempre diverse. Ad esempio:

  • “Come eliminare il cloro dall’acqua del rubinetto”. Non conosce la soluzione ma solo il problema. Vuole risolverlo ma non sa ancora come farlo.
  • “Depuratori acqua come funzionano”. Conosce la soluzione e cerca di capire il funzionamento del prodotto nello specifico.
  • “Depuratori acqua opinioni“. Conosce già la soluzione e sta cercando online delle opinioni su chi ha già acquistato. E’ quasi convinto di volere un depuratore ma ancora è indeciso.
  • “Depuratori acqua prezzi”. Conosce già la soluzione, e vuole sapere i prezzi. Si tratta di una persona che è molto vicina all’acquisto e sta cercando solo qualcuno che possa farle un’offerta.

Per lavorare bene devi prendere per mano il lettore offrendo informazioni valide, invitarlo sulle tue landing page tramite call to action e di conseguenza portarlo ad acquistare il tuo prodotto.

In pratica succede questo:

conversione-blog-landing-page

Scrivi una 40ina – 50ina di questi articoli e il tuo blog farà molto traffico, da redirezionare alle tue landing page tramite call to action dove ci sarà

Facebook ads

Facebook ads è un’altra interessantissima fonte di traffico. In questo caso non andiamo a intercettare chi vuole risolvere un problema o cerca un prodotto di sua volontà, ma selezioniamo un target di persone che potrebbero essere interessate alla nostra offerta.

Ad esempio se vogliamo vendere racchette da tennis, selezioniamo tutti quelli che sono interessati al tennis che hanno età compresa tra i 20 e i 50 anni in Italia.

In questo modo siamo sicuri che intercettiamo chi potrebbe acquistare e non la casalinga o l’avvocato a cui non interesserebbe l’offerta.

A questi facciamo vedere annunci composti da immagini e testi sulla loro bacheca, come questo. Cliccano e vanno a finire su una nostra landing page dove è presente l’offerta in cui possono acquistare direttamente oppure lasciare i dati per essere richiamati.

esempio-sponsorizzata-facebook

Google ads

Google ads è la piattaforma di Google che permette di attivare un annuncio testuale dopo aver digitato alcune parole chiave.

Ad esempio a chi cerca su google la parola chiave “Avvocato civilista milano”, potrebbe comparire questo:

google-ads-come-funziona

Essendo a pagamento, preferiamo far vedere l’annuncio solo a chi cerca già una soluzione a un problema. Quindi è importante fare una buona selezione delle parole chiave. Altrimenti perdiamo un sacco di soldi.

Youtube

Youtube è un’ottima soluzione per acquisire traffico. Forse non tutti sanno che Youtube è il secondo motore di ricerca dopo Google.

Ci sono persone che cercano soluzioni guardando i video e digitando parole chiave dei loro interessi.

Ma perchè Youtube è cosi importante?

  1. PERCHE’ E’ UN MOTORE DI RICERCA. Come tutti i motori di ricerca ti da visibilità gratuita.

youtube-motore-di-ricerca

2. PER FIDELIZZARE. Tramite il contenuto dei video è possibile invitare lo spettatore a cliccare su “Iscriviti al canale”, in modo che possa continuare a ricevere le notifiche ogni volta che esce un nuovo video.

3. PER CREARE TRAFFICO SULLE TUE LANDING PAGE. Gli spettatori possono leggere la descrizione del tuo video dove sono presenti i link che portano alle tue landing page.

trovare-nuovi-clienti-e-fidelizzazione-con-youtube

Email marketing

Gli americani dicono “the money is in the list”, cioè i soldi sono nella lista.

La lista degli indirizzi email dei tuoi clienti o dei tuoi potenziali clienti è un altro modo di creare traffico.

Infatti ogni indirizzo email che possiedi è un potenziale visitatore che può tornare sulle tue landing page a comando. Basta inviare un’email con un’offerta e il gioco è fatto. Ci sarà sempre qualcuno che rimane dormiente dentro la tua lista, ma nel momento in cui invii l’email riacquista o ti ricontatta.

Per questo motivo è importante collezionare gli indirizzi email in liste. Il software migliore per farlo è ActiveCampaign: con pochi euro al mese puoi creare la tua lista.

Ovviamente devi saper creare una comunicazione interessante che non sia classificata come SPAM.

Social

Altro modo per creare traffico è partecipare attivamente alle discussioni sui social, scrivere post coinvolgenti e offrire soluzioni ai tuoi potenziali clienti.

I migliori social per creare nuovo traffico e trovare nuovi clienti sono Facebook e Linkedin. Ma anche Instagram è molto interessante per tutti quei business in cui l’impatto visivo è molto importante (moda, fotografia, food etc..).

Passo 4 Il remarketing

Il remarketing non è altro che un modo per NON perdere contatto con tutti coloro che hanno visitato il sito o le landing page.

Come funziona?

Possiamo “stalkerare” chi ha già visitato le nostre landing page in altri siti web oppure su facebook.

Sicuramente ti sarà capitato di vedere un prodotto su amazon e di ritrovarti un’immagine del prodotto in ogni luogo del web. Cliccando su quell’immagine vieni redirezionato di nuovo sul sito del venditore.

Ad esempio sono andato a leggermi un articolo su come funziona l’udito e subito qui sotto trovo la pubblicità di dipendentiincloud.it. Infatti se ci penso bene ho visitato quella pagina l’altro giorno.

esempio-remarketing-google-ads

Come si fa?

Creando un annuncio testuale con immagine invitando a rivisitare la landing page oppure ricordando che l’offerta sta per scadere.

Perchè?

Se hanno visitato le tue pagine web significa che in qualche modo sono interessati.

Ma non hanno acquistato o non ti hanno contattato in quello specifico momento. Per tutta una serie di motivi come… non era il momento giusto, non avevano i soldi pronti, erano distratti, avevano bisogno di maggiori informazioni etc…

Mediamente, infatti, solo il 2% del traffico web converte alla prima visita. il Remarketing è uno strumento progettato per raggiungere il 98% degli utenti che non hanno effettuato subito l’azione desiderata (acquisto, contatto, iscrizione etc.).

Il remarketing ha un altissimo tasso di conversione perchè crea traffico “molto caldo” (cioè vicino al processo di acquisto).

Come si fa remarketing? Basta installare un codice pixel nelle tue landing page in modo che tu possa tenere traccia delle azioni che fa il tuo target.

Un esempio di una strategia coordinata

Dopo averti fatto conoscere tutte le tecniche per creare traffico, adesso arriva il momento di farti vedere come funziona una strategia coordinata.

Strategia coordinata significa che tutti gli strumenti che ho citato fino ad ora lavorano in squadra per aiutarti ad acquisire clienti.

Cosa succede?

ESEMPIO 1. Un visitatore ci conosce perchè clicca su un annuncio di facebook, va sulla nostra landing page ma non acquista subito. Dopo qualche giorno, rivedendo il nostro annuncio di remarketing decide di acquistare.

ESEMPIO 2. Un nostro potenziale cliente digita su google una parola chiave relativa al nostro servizio e vede un nostro video. Gli interessa l’argomento e quindi decide di iscriversi al canale. Quando esce un nuovo video lo rivede, clicca in descrizione un link che lo porta al nostro sito web e si iscrive alla nostra mailing list. Dopo qualche giorno riceve un’offerta via email e decide di acquistare

ESEMPIO 3. Un potenziale cliente va su google e legge un articolo del nostro blog. In quell’articolo c’è un link che lo porta a una landing page, ma non vuole acquistare subito. Decide di uscire dalla pagina. Ma il nostro remarketing lo “segue” su un altro sito per giorni, finchè non clicca sul nostro annuncio e questa volta compila il modulo in fondo alla pagina per essere richiamato da un commerciale.

Dobbiamo dare libero sfogo alla nostra creatività perchè si tratta di una vera e propria arte.

Quanto tempo ci vuole per costruire un sistema efficace?

Quando parlo con imprenditori o professionisti mi rendo conto che le aspettative sono sempre alte sia in termini di risorse che di tempo.

Insomma: TUTTO E SUBITO!

La prima cosa che faccio di solito è cercare di togliere dalla testa che un sistema cosi complesso possa essere costruito dall’oggi al domani. Non stiamo parlando di fare 2 click.

Un sistema del genere potrebbe portarti centinaia e centinaia di nuovi clienti, permetterti di incrementare i margini e il fatturato. Potrebbe far crescere la tua azienda o attività in modalità 10X.

Ma ci vuole molto tempo per:

  • Studiare il pubblico di riferimento a fondo
  • Costruire landing page veramente efficaci che convertano alla massima resa
  • Scrivere articoli con contenuti che diano valore al tuo pubblico
  • Creare gli annunci facebook ads e google ads
  • Testare gli annunci, scartare quelli che performano meno e tenere quelli che ti portano risultati
  • Creare le campagne di remarketing
  • Creare sequenze di email marketing

Un sistema cosi complesso ha bisogno di 1 anno di tempo per andare a pieno regime.

Deve essere seguito da un team di esperti un pò su tutti i fronti (es. copywriting, seo, grafico, advertiser).

Poi ovviamente non è detto che tutti i clienti devono sviluppare un sistema così complesso. Per alcuni business facebook ads non è necessario, per altri è il mezzo più idoneo. Alcuni possono avere già avere delle landing page fatte bene.

Per questo ti offro un check up gratuito della tua situazione. Mezz’ora in cui ci conosciamo, ti farò alcune domande sulla tua attività e io ti dirò cosa potremmo fare per incrementare il volume dei tuoi affari.

I migliori strumenti di web marketing

per dimezzare i tempi, eliminare fatica e moltiplicare i risultati

Inserisci la tua email per riceverli!

Privacy Policy

Controlla sulla tua email! Dovresti ricevere a breve il PDF